TUTTE LE MINIERE D’ORO SONO UNA SCENA DEL CRIMINE! Sia l’estrazione dell’oro legale che quella illegale sono entrambe distruttive!

UNISCITI A NOI PER ALTRE 2 SETTIMANE DI AZIONE GLOBALE CONTRO BARRICK GOLD! In solidarietà con le comunità colpite dall’ESTRAZIONE LEGALE DELL’ORO di BARRICK GOLD!

In solidarietà con le comunità colpite da BARRICK GOLD Corporation!

Nel rapporto sui diritti umani 2021 di Barrick Gold, il presidente e amministratore delegato Mark Bristow ha affermato che “il riconoscimento e il rispetto dei diritti umani sono stati a lungo un valore fondamentale per Barrick”. Ma le comunità colpite dalle operazioni di Barrick in tutto il mondo – nella Repubblica Dominicana, Argentina, Tanzania, Papua Nuova Guinea, Filippine, Pakistan e Stati Uniti – presentano una verità diversa e cupa: Barrick ignora apparentemente sistematicamente le preoccupazioni della comunità sulla violenza di le sue operazioni sulle loro terre, acque e vite.

L’anno scorso, le comunità colpite dalle operazioni di Barrick in Argentina, Repubblica Dominicana e Papua Nuova Guinea si sono riunite per condividere le loro esperienze personali di violazioni dei diritti umani e danni ambientali. Hanno condiviso la loro lotta per ritenere responsabile Barrick Gold, la seconda più grande compagnia di estrazione dell’oro al mondo.

Continuiamo a far sentire la loro voce e quella di altre comunità colpite da Barrick in Tanzania, Filippine, Stati Uniti e Pakistan. Unisciti a noi per due settimane di azione contro Barrick Gold, fino al 30 aprile!

MODI DI AGIRE –

Firma le petizioni:

Sostieni Asamblea Jáchal No Se Toca dell’Argentina mentre chiedono a Barrick di chiudere la sua miniera tossica di Veladero

Firma per le comunità della Repubblica Dominicana a valle della miniera di Pueblo Viejo di Barrick Gold mentre chiedono al governo di fermare un pericoloso progetto di espansione

Agire per incoraggiare il presidente Joe Biden a prevenire impatti negativi gravi e irreversibili del progetto Donlin Mine sulle persone, sulla terra, sui pesci e sulla fauna selvatica di Kuskokwim, in Alaska (azione riservata ai cittadini statunitensi).

foto: Barrick Gold

Unisciti a noi ONLINE: FINO AL 30 APRILE 2023 –

Scatta una foto in solidarietà con le comunità colpite dalle operazioni di Barrick Gold e pubblicala sui social media usando l’hashtag #ProtestBarrickGOLD!

Mostra la tua solidarietà scattando una foto con un messaggio di supporto per le comunità colpite da Barrick Gold e/o un messaggio a Barrick Gold (@BarrickGold) chiedendo giustizia, accesso alle informazioni e riparazione per le comunità danneggiate dalle operazioni di Barrick.

Esempi di messaggi:

  • Ritieni Barrick Gold responsabile!
  • Barrick Gold: Rispettare i diritti degli indigeni!
  • L’eredità di Barrick Gold è tossica!
  • Barrick Gold contamina!
  • Solidarietà con le comunità contrarie a Barrick Gold!
  • Nessun consenso significa nessuna estrazione dell’oro!

foto: Barrick Gold

COPIA PER I SOCIAL MEDIA

Condividi sui social media utilizzando gli hashtag #ProtestBarrickGold e $ABX.TO

Restate sintonizzati per l’imminente azione intorno all’assemblea annuale degli azionisti di Barrick Gold a maggio!

Da: Mining Watch Canada

@MiningWatch

Per maggiori dettagli sulle comunità colpite da Barrick Gold, vedere qui:

Unisciti a noi per altre due settimane di azione contro Barrick Gold! – fino a domenica 30 aprile 2023 – Al fianco delle comunità colpite dall’estrazione dell’oro “legale” in tutto il mondo!

About Barbara Crane Navarro - Rainforest Art Project

I'm a French artist living near Paris. From 1968 to 1973 I studied at Rhode Island School of Design in Providence, Rhode Island, then at the San Francisco Art Institute in San Francisco, California, for my BFA. My work for many decades has been informed and inspired by time spent with indigenous communities. Various study trips devoted to the exploration of techniques and natural pigments took me originally to the Dogon of Mali, West Africa, and subsequently to Yanomami communities in Venezuela and Brazil. Over many years, during the winters, I studied the techniques of traditional Bogolan painting. Hand woven fabric is dyed with boiled bark from the Wolo tree or crushed leaves from other trees, then painted with mud from the Niger river which oxidizes in contact with the dye. Through the Dogon and the Yanomami, my interest in the multiplicity of techniques and supports for aesthetic expression influenced my artistic practice. The voyages to the Amazon Rainforest have informed several series of paintings created while living among the Yanomami. The support used is roughly woven canvas prepared with acrylic medium then textured with a mixture of sand from the river bank and lava. This supple canvas is then rolled and transported on expeditions into the forest. They are then painted using a mixture of acrylic colors and Achiote and Genipap, the vegetal pigments used by the Yanomami for their ritual body paintings and on practical and shamanic implements. My concern for the ongoing devastation of the Amazon Rainforest has inspired my films and installation projects. Since 2005, I've created a perfomance and film project - Fire Sculpture - to bring urgent attention to Rainforest issues. To protest against the continuing destruction, I've publicly set fire to my totemic sculptures. These burning sculptures symbolize the degradation of nature and the annihilation of indigenous cultures that depend on the forest for their survival.
This entry was posted in Uncategorized. Bookmark the permalink.

4 Responses to TUTTE LE MINIERE D’ORO SONO UNA SCENA DEL CRIMINE! Sia l’estrazione dell’oro legale che quella illegale sono entrambe distruttive!

  1. Pingback: TUTTE LE MINIERE D’ORO SONO UNA SCENA DEL CRIMINE! Sia l’estrazione dell’oro legale che quella illegale sono entrambe distruttive! — Barbara Crane Navarro – Tiny Life

  2. Pingback: TUTTE LE MINIERE D’ORO SONO UNA SCENA DEL CRIMINE! Sia l’estrazione dell’oro legale che quella illegale sono entrambe distruttive! | Ned Hamson's Second Line View of the News

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s