Gli Yanomami, includono bambini piccoli, stanno morendo a causa del Covid-19 diffuso dai minatori d’oro!

Casa comunale Yanomami nella foresta amazzonica – foto: MSM

« Ora sappiamo da dove provengono questi cattivi fumi. È fumo metallico, fumo epidemico ed è davvero il nostro nemico. In passato, queste cose brutte sono rimaste sepolte ei nostri antenati non erano costantemente malati come lo siamo noi oggi. Eppure, nella loro ignoranza, i bianchi hanno cominciato a strappare freneticamente i minerali dal terreno per cucinarli nelle loro fabbriche … rilasciano il fumo malefico … finisce per farci ammalare. Il suo veleno è formidabile. Non sappiamo come combatterlo. Questo è il motivo per cui siamo così preoccupati. » estratto dal capitolo « Oro Cannibale » dal libro del portavoce e sciamano Yanomami Davi Kopenawa La caduta del cielo

Madri Yanomami e bambini in cerca di cure mediche – foto: Globo

Nove bambini Yanomami con sintomi di Covid-19 sono morti a gennaio. Júnior Hekurari Yanomami, capo del Condisi-YY, un consiglio sanitario indigeno, ha avvertito le autorità che i bambini erano morti nelle due remote comunità di Kataroa e Waphuta, vicino al confine con il Venezuela. Hekurari ha detto: « È molto preoccupante che così tanti bambini siano morti in meno di un mese! » Ha anche denunciato la mancanza di sostegno da parte del governo statale e l’abbandono dei programmi sanitari per le popolazioni indigene durante la pandemia.

Gli indigeni corrono un rischio maggiore, poiché vivono a stretto contatto con altri membri della loro famiglia e della comunità. Uno screening inadeguato per Covid-19 peggiora questa già precaria situazione sanitaria.

Bambini Yanomami e madre con maschere protettive – J. Alves

Mentre il Covid-19 imperversava in tutto il Brasile, causando contaminazioni e morti, i minatori d’oro non sono stati messi in quarantena e la corsa all’oro illegale nei territori indigeni, esacerbata dalla complicità delle autorità governative, è aumentata.

Bolsonaro si era impegnato a consentire l’estrazione mineraria nelle terre indigene durante la sua campagna presidenziale e il suo governo sta spingendo i conti per sviluppare la regione amazzonica per le industrie, inclusa l’estrazione dell’oro.

Danni dalle miniere d’oro nella foresta amazzonica

Il territorio Yanomami nella regione amazzonica del Brasile è la più grande terra indigena del paese, grande quanto il Portogallo, ed è anche tra le più gravemente deforestato. Il territorio degli Yanomami è stato devastato dalle miniere d’oro per più di quattro decenni. I minatori hanno portato malattie come il morbillo, l’influenza e la malaria in passato e ora sono vettori di Covid-19.

Per favore, aiuta gli Yanomami e gli altri popoli indigeni!

SI PREGA DI NON ACQUISTARE O INDOSSARE ORO!

Per ulteriori informazioni, leggi:

https://barbara-navarro.com/2020/04/12/la-corsa-alloro-covid-19-e-il-genocidio-degli-yanomami/

About Barbara Crane Navarro - Rainforest Art Project

I'm a French artist living near Paris. From 1968 to 1973 I studied at Rhode Island School of Design in Providence, Rhode Island, then at the San Francisco Art Institute in San Francisco, California, for my BFA. My work for many decades has been informed and inspired by time spent with indigenous communities. Various study trips devoted to the exploration of techniques and natural pigments took me originally to the Dogon of Mali, West Africa, and subsequently to Yanomami communities in Venezuela and Brazil. Over many years, during the winters, I studied the techniques of traditional Bogolan painting. Hand woven fabric is dyed with boiled bark from the Wolo tree or crushed leaves from other trees, then painted with mud from the Niger river which oxidizes in contact with the dye. Through the Dogon and the Yanomami, my interest in the multiplicity of techniques and supports for aesthetic expression influenced my artistic practice. The voyages to the Amazon Rainforest have informed several series of paintings created while living among the Yanomami. The support used is roughly woven canvas prepared with acrylic medium then textured with a mixture of sand from the river bank and lava. This supple canvas is then rolled and transported on expeditions into the forest. They are then painted using a mixture of acrylic colors and Achiote and Genipap, the vegetal pigments used by the Yanomami for their ritual body paintings and on practical and shamanic implements. My concern for the ongoing devastation of the Amazon Rainforest has inspired my films and installation projects. Since 2005, I've created a perfomance and film project - Fire Sculpture - to bring urgent attention to Rainforest issues. To protest against the continuing destruction, I've publicly set fire to my totemic sculptures. These burning sculptures symbolize the degradation of nature and the annihilation of indigenous cultures that depend on the forest for their survival.
This entry was posted in Uncategorized. Bookmark the permalink.

2 Responses to Gli Yanomami, includono bambini piccoli, stanno morendo a causa del Covid-19 diffuso dai minatori d’oro!

  1. Pingback: Gli Yanomami, includono bambini piccoli, stanno morendo a causa del Covid-19 diffuso dai minatori d’oro! — Barbara Crane Navarro – Tiny Life

  2. Pingback: Gli Yanomami, includono bambini piccoli, stanno morendo a causa del Covid-19 diffuso dai minatori d’oro! — Barbara Crane Navarro | Ned Hamson's Second Line View of the News

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s